Interviste agli utenti

Il progetto partecipato Giardini Rifiuti Zero aveva previsto nella sua fase iniziale di condivisione un primo contatto con i cittadini “esperti”, cioè con i residenti dei cinque comuni interessati (Collecchi, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo) che già praticano il compostaggio, allo scopo di conoscere le loro abitudini ed esigenze, nonché avere alcune prime indicazioni sull’interesse rispetto ad un nuovo servizio di sostegno del compostaggio domestico. Con una buona approssimazione, si può assumere che i cittadini che praticano il compostaggio corrispondono alle utenze che beneficiano del relativo sconto sulla tassa/tariffa dei rifiuti e il cui elenco è stato reperito presso il gestore del servizio IREN Ambiente. Nei cinque Comuni mediamente è presente un’utenza che pratica il compostaggio ogni 28 abitanti.

A tutti i 1.388 utenti è stato inviato un questionario in formato cartaceo (e via posta elettronica, limitatamente ai pochi di cui si disponeva dell’indirizzo e-mail). E’ stata effettuata un’apposita ricerca sugli elenchi on-line dei recapiti telefonici e questo ha consentito di contattare o tentare il contatto telefonico con 350 utenti almeno una volta e, quando possibile, di effettuare l’intervista al telefono. Era possibile rispondere anche consegnando il questionario cartaceo al proprio Comune di residenza oppure mediante un’apposita piattaforma on-line.

Le lettere sono state inviate nella seconda metà di ottobre 2017 e la raccolta dei questionari è stata chiusa il 2 dicembre 2017, in occasione dell’ultimo Focus Group.

Complessivamente hanno risposto 442 cittadini, pari al 32% di coloro che effettuano il compostaggio, secondo le modalità riportate in tabella/grafico sottostante.

QUI la Relazione completa dei dati raccolti.

 

 

Interviste agli utenti